Come aumentare le possibilità di concepire con lo Shiatsu

Shiatsu e fertilità

Sempre più coppie ricorrono alle “medicine alternative” per aumentare il loro livello di fertilità, utilizzando metodi naturali. Nella mia esperienza lavorativa, ho potuto notare che l’associazione di più tecniche naturali e la collaborazione di più professionisti del settore fertilità porta a numerose soddisfazioni.

Per questo, oggi ho pensato di presentarvi Erika Bonazzi di Erikainshiatsu.

Stiamo collaborando insieme per aiutare le donne o le coppie che stanno cercando un figlio ad aumentare le loro possibilità di concepire in modo naturale. 

Mettendo insieme il nostro lavoro e consigliandoci a vicenda abbiamo notato che 2 donne su 3 sono rimaste incinta. Questo perché, associando lo shiatsu con la floriterapia, l’alimentazione, la meditazione, il detox  e tante altre tecniche (che tratto in consulenza personalizzata), la donna sente un miglioramento sia dal punto di visto fisico sia dal punto di vista emotivo e psicologico. In questo modo, il lavoro su di lei è completo poiché toccando più aspetti della sua vita, più aspetti vengono automaticamente riequilibrati portando un benessere generale a 360°.

Andiamo quindi a conoscere meglio i benefici dello Shiatsu:   

 

Ciao, sono Erika Bonazzi di Erikainshiatsu.

Cos’è lo Shiatsu?

Shiatsu è un termine giapponese che letteralmente significa “pressione con le dita”: è un antichissimo trattamento che fonda le proprie radici nella Medicina Cinese, ed è basato su pressioni esercitate con i pollici, i palmi o i gomiti, su canali di scorrimento dell’energia, detti Meridiani, a loro volta collegati agli organi. Lo scopo dei trattamenti shiatsu è il riequilibrio energetico nelle tre aree che compongono l’Uomo: corpo, mente e spirito.

Secondo la Filosofia orientale, quando il Ki (energia) fluisce liberamente, la persona si trova in uno stato generale di benessere psico-fisico.

Al contrario, in presenza di un blocco energetico, o in caso di assenza di energia, in una o più delle tre aree (mente, corpo e spirito) l’individuo presenta malessere, con comparsa di dolori o disagi che, se non ascoltati, portano a malattia.

I meridiani principali sono 12 e prendono il nome dagli organi (Meridiano di Intestino Crasso, Meridiano di Polmone, di Stomaco…). L’energia che circola in ogni meridiano ha caratteristiche specifiche e influenza il nostro sistema fisico, mentale, emozionale e spirituale: a seconda del meridiano coinvolto nella alterazione energetica si hanno sintomi e disagi diversi. E’ necessario quindi tenere conto delle continue interazioni tra i sistemi biologici, psicologici ed energetici.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC), quali sono i meridiani coinvolti nella fisiologia del concepimento?


Secondo la MTC la possibilità di concepire è legata al buon funzionamento dei seguenti meridiani:

Meridiano di Rene: la sua energia governa la riproduzione (sessualità, fertilità), fornisce il calore per le trasformazioni organiche, regola l’intero sistema endocrino e dirige l’energia sessuale.

Meridiano di Cuore: importante in quanto rappresenta il centro energetico-emozionale, quindi la sua energia è coinvolta nella gestione delle nostre emozioni.

Meridiano di Fegato: assicura e garantisce il fluire armonioso del Ki in tutto l’organismo, a tutti gli organi e in tutte le direzioni. Regola il volume di sangue in circolo e nelle donne regola il mestruo in termini di flusso normale in quantità e qualità.

Meridiano della Milza-Pancreas: governa, insieme al Meridiano di Stomaco, i cambiamenti ormonali legati al ciclo e alla gravidanza. In particolare agli ormoni collegati al seno, alle ovaie e all’utero.

Per comprendere l’importanza del Meridiano di Milza-Pancreas nella procreazione, potremmo pensare all’analogia tra l’apparato riproduttivo della donna e un giardino, immaginando che l’utero rappresenti il terreno fertile e la pianta rappresenti l’embrione.

Nei giardini ben curati il terreno viene preparato alla coltivazione prima di piantare qualsiasi fiore o pianta: questo permetterà alle sostanze nutritive contenute nel suolo di fornire il sostentamento alla pianta per l’intero ciclo della sua vita, e non solo per la germinazione. 

La stessa cosa avviene per la gravidanza: la preparazione e il nutrimento dell’endometrio (cavità interna dell’utero) è determinante per fornire il giusto substrato nutritivo alla nuova vita che sta per nascere. La Medicina Tradizionale Cinese attribuisce una grande importanza alla preparazione dell’endometrio per aumentare la fertilità. 

Infine va sottolineato il ruolo essenziale di tre Meridiani Straordinari (Ren, Chong e Du): essi lavorano di concerto tra loro e con il Meridiano di Rene per svolgere tutte le funzioni che la Medicina Occidentale attribuisce all’attività ormonale.

Se non l’hai ancora fatto, scarica la Guida Gratuita “I 5 passi fondamentali per concepire naturalmente” qui  https://www.equilibriofemminile.com/equilibriofemminile-comingsoon

Se non l’hai ancora fatto, scarica la Guida Gratuita “I 5 passi fondamentali per concepire naturalmente” qui https://www.equilibriofemminile.com/equilibriofemminile-comingsoon


Quali sono i principali disequilibri energetici che si possono verificare?

Con i trattamenti shiatsu si esegue una valutazione energetica e, in base al disequilibrio, si esegue il trattamento.

I più comuni disequilibri energetici che ho potuto riscontrare nella mia esperienza legata a donne che erano alla ricerca di una gravidanza sono: 

·       una carenza energetica del Meridiano di Rene e di Fegato che altera il sistema endocrino, causando uno squilibrio ormonale che può impedire l'impianto dell'ovulo;

·       stagnazione di energia e/o di sangue che può facilmente impedire l'ovulazione, il trasporto dell'ovulo all'utero e l'attecchimento dello stesso; 

·       il caldo umido che si crea nel Meridiano di Fegato che, oltre ad ostacolare il passaggio dello sperma all'utero e la fecondazione, causa un'infiammazione che può irritare i tessuti delicati, necessari alla riproduzione, impedendone così la loro funzione. 

 

Alla luce di quanto illustrato quindi con lo Shiatsu ho potuto contribuire in modo significativo ad aumentare le probabilità di concepimento, tonificando i meridiani carenti di energia, disperdendo quelli troppo pieni e riportando il normale flusso nei canali energetici.

 

Inoltre, ho riscontrato una connessione tra stress e riduzione della fertilità.

Lo stress determina infatti una tensione fisica e mentale che può provocare disequilibri tali da rendere difficile l’attecchimento di una gravidanza.

Ma non solo: anche emozioni come la paura, la tristezza, l’insicurezza inducono la produzione di sostanze che limitano la mente e di conseguenza il corpo.

Ecco quindi che con le pressioni dello Shiatsu, oltre a portare energia la dove è carente, ci si pone l’obiettivo di donare serenità e rilassamento, agendo in profondità.

Il trattamento inoltre, proprio perchè delicato e profondo, stimola le donne ad ascoltarsi, ad interiorizzare e accettare il proprio stato, senza colpe, con la speranza che qualcosa accada e cambi in maniera naturale, quando si è davvero pronti.

Per questo, per aiutare la donna ad affrontare lo stress ho creato “Autoshiatsu in 10 mosse”, un video gratuito in cui guido in una pratica di auto-trattamento.

 Lo puoi scaricare andando su:

www.erikainshiatsu.it/autoshiatsu-in-10-mosse/

 

L’auto-Shiatsu consiste in stimolazioni e picchiettamenti da praticare sul corpo per riportare equilibrio energetico nel sistema mente-corpo-spirito. Praticato regolarmente, aiuta a rilasciare endorfine e ormoni che svolgono un ruolo importante nella riduzione dello stress.

Contribuisce inoltre al rafforzamento del sistema immunitario, aumenta il flusso di sangue negli organi e in particolare nelle ovaie, migliorando la qualità degli ovuli, ossigena le cellule e permette di sentirsi più rilassati.

Nel video “Autoshiatsu in 10 mosse” presto particolare attenzione al trattamento della pancia (hara in giapponese) in quanto rappresenta il nostro baricentro fisico e mentale e la sorgente della vita. Infatti al centro della pancia si trova l’ombelico, il residuo del cordone ombelicale, considerato il luogo dove si concentrano e originano le forze vitali che vi fluiscono potentemente in tutto il periodo della gravidanza.

ll trattamento di hara attraverso l’auto-shiatsu ha lo scopo di rimuovere le disarmonie energetiche eventualmente presenti che alterano l’armonico fluire del Ki, o energia vitale.

Erika

Erika

Conclusioni

Lo shiatsu rappresenta un valido sostegno alle cure e alle diagnosi mediche, senza presunzione di sostituirsi ad esse. In particolare i trattamenti shiatsu agiscono:

1.       portando energia nei meridiani interessati;

2.      aumentando il flusso energetico alle ovaie, stimolando così la produzione degli ormoni;

3.      regolando l'ovulazione e facilitando l'impianto del feto;

4.      riscaldando il corpo;

5.      sbloccando l’osso sacro, le lombari e la zona pelvica;

6.      riequilibrando il sistema nervoso;

7.      trattando l’addome in modo da preparare l’endometrio,

8.      inducendo al rilassamento neuromuscolare;

9.      riducendo lo stress;

10.   permettendo di ascoltarsi e avvertire il proprio stato emotivo.

 

Ecco i contatti di Erika;

                                                                                                    

Fb: Erika in Shiatsu

Ig: @bonazzi.erika

Sito: www.erikainshiatsu.it

Mail: info@erikainshiatsu.it

Se vuoi prenotare una consulenza naturopatica per aumentare la tua fertilità puoi contattarmi all’indirizzo: info@equilibriofemminile.com oppure cliccando qui