Perché la tiroide, gli alimenti e la fertilità sono strettamente collegati tra loro

Tiroide alimenti e fertilità

Cari lettori, care lettrici, nell’articolo di oggi vorrei portarvi a conoscere quelli che, secondo i dati in mio possesso, sono gli alimenti che contribuiscono a migliorare lo stato di salute della tiroide.

Ho voluto riportare qui di seguito, il più brevemente possibile, alcuni tra i cibi della fertilità che migliorano il benessere complessivo tiroideo. Perché da brava naturopata conosco perfettamente i benefici di una dieta a base di cibi della fertilità e le conseguenze positive che una dieta adeguata può avere sulla tiroide stessa.

Intervenendo, infatti, sui cibi che si assumono giornalmente e che, quotidianamente, introduciamo nel nostro organismo è possibile migliorare lo stato di salute della propria tiroide e, di conseguenza, anche aumentare la fertilità.

Vediamo, quindi, quali sono le cause di un malfunzionamento della tiroide e come porvi rimedio.

Tiroide e gravidanza: come la tiroide influisce sulla fertilità

Lo stato di salute della tiroide può dipendere da malattie autoimmuni: cioè quando il corpo produce anticorpi che possono attivare o disattivare la ghiandola tiroidea.

Ma senza addentrarci in discorsi troppo medici (vi ricordo, infatti, che io sono una naturopata, una floriterapeuta ed una consulente di fertilità naturale, e che potete contattarmi gratuitamente cliccando qui, oppure potete anche richiedere una mia consulenza a pagamento), mi basterà dirvi questo: alcuni casi di ipotiroidismo possono essere causati da un apporto alimentare di iodio insufficiente e carente.

Ma lo iodio non è un elemento essenziale esclusivamente per il corretto funzionamento della tiroide: lo è anche per la funzione ovarica. Quindi, non solamente troppo poco iodio è il responsabile di quello che abbiamo scritto sopra: ma anche un eccessivo apporto nutrizionale di iodio può essere la causa di un malfunzionamento della tiroide e delle ovaie.

Se pensate di avere un problema tiroideo, vi consiglio di rivolgervi ad un medico oppure ad uno specialista.

Io, nell’articolo di oggi, voglio semplicemente portarvi a riflettere sul fatto che sia l’ipotiroidismo sia l’ipertiroidismo possono essere causa di infertilità. Sì, avete capito bene: se la vostra tiroide non funziona bene, questo potrà influire sulla vostra capacità di concepire naturalmente.

Non è un caso se la ghiandola tiroidea è collegata a livello psicosomatico con la nostra capacità di creare e in questo caso, soprattutto quando parliamo di ipotiroidismo (tiroide “pigra”) le connessioni con l’infertilità sono numerose.

Voglio quindi elencarvi di seguito alcuni alimenti e cibi amici della fertilità, nel caso in cui soffriate di disturbi di ipotiroidismo (n.b. questi consigli sono puramente indicativi e non costituiscono una terapia medica).

alimenti tiroide e fertilità

Alimenti per tiroide: quali scegliere

Nel caso in cui soffriate di ipotiroidismo, ecco gli alimenti per tiroide che una naturopata vi consiglierebbe, ovviamente sotto stretto parere del medico, del nutrizionista oppure del dietologo:

  • sale iodato o sale marino integrale

  • frutti di mare e molluschi.

  • alghe marine.

  • noci brasiliane.

  • maca.

  • olio di cocco.

  • Kefir.

  • cibi fermentati (miso, natto, kombucha, crauti).

  • semi e germogli.

  • brodo di ossa.

  • carne

  • uova

  • mirtilli

E ora vediamo quali alimenti sono consigliati nel caso opposto, cioè se soffrite di ipertiroidismo:

  • verdure della famiglia dei cavoli (verza, broccoli, cavolfiori, cavoletti, ecc)

  • sale integrale

  • carne di manzo

  • noci

  • basilico, rosmarino, pepe verde e origano.

  • pesce azzurro.

  • legumi.

  • peperoni, carote, fagiolini,

  • papaya, pesca, mango e pera, uva, melone e pompelmo.

  • tisane a base di melissa e valeriana.

Tiroide alimenti vietati, ovvero quei cibi che non devono essere consumati

  • glutine, perché può attivare quei processi autoimmuni di cui abbiamo scritto sopra, rilevanti nello sviluppo di patologie tiroidee.

  • zucchero.

  • cibi troppo raffinati e OGM: non sono consigliati perché potrebbero compromettere la fertilità naturale.

  • caffeina blocca l’assorbimento della levotiroxina e riduce le possibilità di restare incinta.

  • alcolici alterano la produzione e azione degli organi tiroidei

Ti ricordo, infine, che se hai difficoltà a concepire naturalmente, oppure non riesci a rimanere incinta in modo naturale, puoi richiedere una mia consulenza, cliccando qui. Da qualche anno, infatti, la mia missione di vita è aiutare la donna in quel bel processo che sfocia col concepire naturalmente.

Puoi leggere anche chi sono oppure avere un’idea più dettagliata dei servizi che offro come naturopata, floriterapeuta e consulente di fertilità naturale.

P.s. Ricordati di consultare periodicamente il mio blog perché molto presto arriverà una novità! Puoi anche scaricare la guida gratuita che ho scritto “I 5 passi fondamentali per concepire naturalmente”.


Gessica Boscarato

Naturopata, Floriterapeuta e Consulente di Fertilità

Seguimi su Facebook

Seguimi su Instagram